Evade dai domiciliari per farsi un giro: denunciato uno straniero di 32 anni

I carabinieri durante un normale controllo hanno suonato a casa di un algerino che non ha risposto, l'uomo ora rischia un inasprimento della pena e di finire in carcere

Durante i controlli dei carabinieri sulle persone che sono detenute in regime di arresti domiciliari, i militari della stazione di Padova principale hanno sorpreso uno straniero lontano da casa, nonostante abbia l’obbligo di dimora all’interno della propria abitazione.

Fuga

L’episodio è avvenuto la serata di lunedì, quando una pattuglia è andata a verificare se A.K, 32enne di origini algerine che vive in via Turazza, fosse nella propria dimora. Quando i militari hanno suonato non hanno ottenuto risposta. L’uomo era uscito e quando è ritornato è stato denunciato per evasione. Ora rischia l’inasprimento della pena e di finire in carcere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento