Ex foro Boario, all'alba blitz anti-degrado della polizia

Gli agenti hanno sorpreso 36 persone (tunisini, romeni, serbi e bosniaci) che dormivano su giacigli di fortuna in una delle zone più fatiscenti di Padova, in corso Australia. Al vaglio i permessi di soggiorno e i precedenti penali

L'area dell'ex foro Boario in corso Australia

Sono ben 36 le persone trovate questa mattina all'alba dalla polizia di Padova mentre dormivano su giacigli di fortuna nell'area dell'ex foro Boario di corso Australia. Il blitz è scattato appositamente in una delle aree più degradate della città.

PERMESSI DI SOGGIORNO E PRECEDENTI AL VAGLIO. In questura sono stati portati 5 tunisini, di cui 3 sprovvisti di documenti di riconoscimento, 6 romeni e 25 persone provenienti dalla Serbia e dalla Bosnia. Le posizioni di permesso di soggiorno e di precedenti penali delle persone sono al vaglio dell'ufficio immigrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento