Negozi all'ex Foro boario e park in piazza Rabin: lavori in estate

Il Comune di Padova ha ricevuto l'autorizzazione definitiva della Soprintendenza. Il cantiere potrebbe cominciare a giugno. Nel frontone aprirà un supermercato Despar, forse anche un ristorante stellato, una pasticceria, una gioielleria e un negozio di arredamento

L'ex Foro Boario (fonte: web)

Si avvia verso l'apertura il cantiere per il recupero in chiave commerciale del frontone dell'ex Foro Boario affacciato su Prato della Valle e la realizzazione, in una fase successiva, del parcheggio interrato da 600 posti auto nella retrostante piazza Rabin.

L'AUTORIZZAZIONE DELLA SOPRINTENDENZA. In Comune a Padova è infatti arrivata la tanto attesa autorizzazione ai lavori della Soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici del Veneto orientale. Ciò significa che, dopo la conferenza dei servizi e il passaggio in giunta, i lavori potrebbero iniziare già per fine giugno, al termine dei festeggiamenti per la sagra di Sant'Antonio.

LE PRESCRIZIONI. Tra le prescrizioni al piano di project financing pubblico/privato la Soprintendenza ha richiesto il mantenimento della permeabilità della facciata, che deve continuare a consentire l'apertura visiva esistente tra Prato della Valle e piazza Rabin. Pertanto non saranno ammessi lampadari pendenti dal soffitto, tendaggi, le infrastrutture tecnologiche andranno opportunamente nascoste ed evitate affissioni ed insegne pubblicitarie luminose all'esterno per preservare l'identità della facciata. All'interno del frontone troverà posto un supermercato Despar e altri negozi. Potrebbero aprire anche un ristorante "stellato", una pasticceria, una gioielleria, un negozio di arredamento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento