Si addormenta con la sigaretta e la casa si incendia: muore disabile

La vittima è Fabrizio Garavello, 48 anni, di Granze. Secondo i vigili del fuoco ha preso sonno fumando e il mozzicone ha causato il rogo che ha investito la sua carrozzina. Il fratello ha tentato invano di soccorrerlo

Vigili del fuoco

Una disattenzione finita in tragedia per Fabrizio Garavello, disabile 48enne di Granze, nel Padovano, morto nel primo pomeriggio di mercoledì nell'incendio che ha avvolto la sua abitazione in via Forni 18.

ROGO CAUSATO DA UNA SIGARETTA. Secondo una prima ricostruzione fornita dei vigili del fuoco che hanno domato le fiamme, l'uomo, in sedia a rotelle da 8 anni a causa di una forma di distrofia muscolare, si sarebbe addormentato con la sigaretta accesa. Da qui si è originato il rogo che ha investito prima la tuta indossata dalla vittima, poi la carrozzina e infine la tenda di una finestra, per poi divampare nell'edificio. Il fratello, che si stava riposando in un'altra ala del casolare, è accorso non appena ha sentito l'odore acre del fumo ma al suo arrivo non c'era più nulla da fare. L'abitazione è stata danneggiata ma non distrutta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Vescovana e i vigili del fuoco di Este.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Scandalo nella curia padovana: prete posta foto porno nella chat dei cresimandi

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento