Raccolta fondi per la festa della donna da Despar: 27mila euro al Gruppo Polis e Casa Viola

“Il mondo ha bisogno delle donne” è il nome della campagna attiva dal 23 febbraio al 6 marzo in tutti i supermercati Despar, Eurospar e Interspar del Veneto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Ben 125.822,55 euro in soli dodici giorni: questo il risultato della raccolta fondi “Il mondo ha bisogno delle donne”, che Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Triveneto e l'Emilia Romagna, ha attivato alle casse dei propri supermercati Despar, Eurospar e Interspar dal 23 febbraio al 6 marzo.

Le donazioni

La cifra è il frutto di 179.938 donazioni alle casse, per un valore medio di 70 centesimi l'una, a dimostrazione del fatto che basta davvero poco per fare molto. La somma è destinata a sostenere l'attività e i progetti di quattro associazioni locali che si occupano delle donne, della loro salute e dei loro diritti. In Veneto sono stati raccolti 27mila euro, frutto di 21.164 donazioni.

Il ricavato a favore delle persone in difficoltà

A beneficiarne è il Gruppo Polis, che riunisce quattro cooperative sociali attive da più di venticinque anni a favore delle persone in difficoltà; in particolare, la somma raccolta sosterrà Casa Viola, il servizio di accoglienza protetta e di accompagnamento socio-lavorativo per donne vittime di violenza e in disagio sociale. Casa Viola ha come obiettivo l'accompagnamento sociale e lavorativo di donne che vivono una condizione di forte sofferenza, perché vittime di violenza e prive di una rete di riferimento parentale che possa supportarle.

Il progetto

L'intervento proposto integra ascolto, accoglienza, orientamento e accompagnamento al lavoro, e il progetto si rivolge a donne italiane e straniere, di diverse fasce di età, con differenti livelli di competenza, vittime di atti di violenza, talvolta sole con figli a carico, spesso in cerca di occupazione o fuoriuscite dal mercato del lavoro.

«Grazie a tutti»

«Grazie a questa raccolta fondi, Casa Viola potrà ospitare ancora donne che necessitano di un'accoglienza, di relazioni d'aiuto e di un posto in cui trovare le forze per ripartire e la speranza di un futuro migliore. Questa non è retorica, ma è la dura realtà in cui operiamo ogni giorno. Oggi, 8 marzo, è importante vedere e riconoscere quanta strada è stata fatta nella strada per le pari opportunità, ma non dobbiamo dimenticare quanti traguardi ci sono ancora da raggiungere nella società civile per un vera cultura del rispetto della donna e per la lotta contro ogni forma di discriminazione», afferma Alice Zorzan, responsabile dell'area contrasto alla violenza di genere di Gruppo Polis, che conclude dicendo: «Il successo di questa campagna di Aspiag, dimostra come il fenomeno della violenza di genere sia sentito e la condanna sociale sia alta. Dobbiamo continuare a non abbassare la guardia e a ricordare che il problema della violenza sulle donne che è strutturato e presente nella nostra realtà. Un grazie di cuore a tutti da parte di Gruppo Polis e soprattutto delle donne e dei bambini che abiteranno in Casa Viola». La consegna della donazione è avvenuta in occasione della Giornata Internazionale della Donna, presso il superstore Interspar a Mestrino.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento