La festa della Repubblica ad Abano: "Si riscoprano i valori fondanti della costituzione"

Le celebrazioni sono state anticipate da un corteo partito da piazza del Mercato e arrivato in municipio, dove insieme all'alzabandiera è stata deposta una corona di fiori per i caduti

La festa del 2 giugno ad Abano è stata vissuta con forta partecipazione da tutte le istituzioni cittadine. La mattinata è iniziata con un corteo che da piazza Mercato ha raggiunto il Municipio, accompagnato dalla filarmonica di Abano. Presenti anche i ragazzi delle scuole cittadine, oltre al comandante dei carabinieri maggiore Marco Turrini.

Il sindaco

Il sindaco Federico Barbierato nel suo discorso ha sottolineato il significato di questa festa per la cittadina termale, ponendo l’accento sull’importanza di Abano a livello italiano ed europeo e mettendo in risalto le peculiarità del comune e la volontà di riscoprire i valori fondamentali della costituzione. Il primo cittadino ha anche sottolineato l’importanza della memoria storica data dagli anziani e sottolineato la volontà di aprirsi ai giovani della città. Le celebrazioni del 2 giugno (15)-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento