Fibra ottica: entro primavera tutto il comune dell'Alta coperto dalla nuova tecnologia

Novità per San Martino di Lupari dove un accordo con la Tim permetterà la diffusione della Fibra: "Investimento di quasi un milione di euro in infrastrutture"

Boratto, sindaco di San Martino

Entro la primavera tutto il territorio comunale di San Martino di Lupari sarà coperto dalla fibra ottica. È questo il risultato dell’accordo stipulato tra Comune e Tim S.p.a. e approvato giovedì giunta comunale che, in pochi mesi,  prevede di portare questa preziosa tecnologia in tutti i ventinove armadi telefonici presenti sul territorio cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL SINDACO

"Si tratta di un investimento di quasi  un milione di euro in infrastrutture  - sono le parole del sindaco, Gerry Boratto,  che consentirà a famiglie e imprese del nostro comune contare su un secondo operatore su Fibra , dopo la Len Fiber, già presente da qualche tempo sul nostro territorio. Un’opportunità in più, data ai nostri cittadini di scegliere tra costi competivi e contare su un risparmio certo”.  Cento mega bite sarà quanto verrà garatito, per la prima volta, su tutto il territorio comunale grazie ad  una delibera di giunta che autorizza fin da subito Tim a realizzare tutti i lavori e gli scavi necessari.  "Anche questa volta in giunta – conclude Boratto – non abbiamo voluto perdere tempo: abbiamo sottoscritto l’accordo e al tempo stessi fornito alla nostra controparte tutti i mezzi per iniziare subito a lavorare. Tre, al massimo quattro mesi e potremmo dire che la fibra è di casa a San Martino di Lupari". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento