Dall'amministrazione comunale 6 milioni di euro per lo sport, i progetti di lavoro

Dagli iniziali 3 milioni che dovevano essere stanziati la giunta ha recuperato il doppio del denaro che serviranno per intervenire anche sulla struttura del Valsugana Rugby e del Colbacchini

L'amministrazione comunale di Padova stanzierà 6 milioni di euro per la sistemazione delle strutture sportive della città.

I COSTI

Non solo Plebiscito dunque: l'amministrazione Giordani, che ha recuperato il doppio del denaro previsto per l'iniziale progetto di Bitonci di ristrutturazione dello stadio, stanzierà i fondi per lo sport di base. Serviranno in particolare per sistemare i campi sportivi di alcune zone di Pontevigodarzere, Mortise, della Sacra Famiglia mentre un altro mezzo milione servirà per il rifacimento della pista di Bmx. I finanziamenti serviranno anche a coprire la struttura di Camin costata un milione, la riqualificazione degli impianti del parco Brentelle, gli spogliatoi e la palestra del Valsugana Rugby o la messa a nuovo del Colbacchini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento