Scambio di foto hot, lei non ci sta più e scatta il ricatto: "Le metto in rete"

Protagonista della vicenda una 17enne dell'Alta Padovana che ha trovato il coraggio di denunciare ai carabinieri quanto stava accadendo con il suo "amico", un 30enne. Avviate le indagini a carico del presunto ricattatore

Un rapporto "malato", l'insistenza, la pressione, fino al ricatto: "Se non fai quello che chiedo, diffonderò le tue foto hard". È la storia di una giovanissima dell'Alta Padovana e di un operaio 30enne.

DENUNCIA. Come riportano i quotidiani locali, a portare alla luce la vicenda è stata la ragazza stessa che, appena 17enne, si è rivolta ai carabinieri per raccontare quanto le stava accadendo. Venerdì mattina ha varcato la soglia della caserma e ha descritto questa storia nata nel 2013, quando aveva solo 14 anni.

FOTO HARD. I due si frequentavano, c'era stata intimità tra loro ma a lui non bastava più. Da inizio settembre aveva mandato dei messaggi alla ragazza chiedendo ripetutamente sue foto in pose hard e quando la 17enne ha iniziato a tirare indietro è partito il ricatto.

INDAGINI. Sono scattate dunque le indagini da parte dei militari dell'Arma che hanno sequestrato telefoni e altro materiale informatico (chiavette Usb e cd) facendo partire la segnalazione in procura del presunto ricattatore, ora indagato per violenza sessuale nei confronti di una minorenne e tentata estorsione.

TIZIANA. Fortunatamente la giovane padovana ha trovato il coraggio di denunciare evitando qiundi di rivivere il dramma di Tiziana Cantone, la trentunenne napoletana che si è impiccata per la vergogna dopo che un suo video hot era stato diffuso sul web.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Tragedia lungo l'autostrada: padovano schiacciato sotto il suo camion

Torna su
PadovaOggi è in caricamento