Separati da piccoli, fratelli si riabbracciano dopo sessant'anni

Originari del Padovano, i tre, Ada, Maria Grazia e Michele, sono riusciti a ritrovarsi grazie agli sforzi di quest'ultimo dopo anni e anni di ricerche: l'ultima sorella trovata abitava a poche decine di chilometri, nel Vicentino

Una storia commovente che parte da molto lontano e arriva vicino, a poche decine di chilometri da casa. Come riporta Il Mattino di Padova, la storia è quella di Ada, Maria Grazia e Michele, tre fratelli nati nel Padovano e separati dalla nascita.

LA STORIA. La mamma, a causa delle difficoltà economiche, ha dovuto lasciare i bambini in adozione: da quel giorno le loro strade si sono divise e i rapporti interrotti. Ma Michele, che voleva ricostruire la sua famiglia, una volta sposatosi e trasferitosi a Tencarola, ha cominciato a cercare le sue radici e ha scoperto che una delle sorelle, Ada, mamma del sindaco di Saletto Michele Sigolotto, abitava a Dossi. Ma ancora molto c'era da fare: all'appello mancava un altro fratello, avuto in seguito dalla madre, trovato poco dopo in Sardegna, morto qualche tempo fa, e infine un'altra sorella. Le ricerche per quest'ultima sono state più complicate. Ma alla fine, grazie all'aiuto anche delle varie amministrazioni comunali e delle parrocchie, Michele ha trovato anche Maria Grazia. La donna viveva a poche decine di chilometri da Padova, a Marano Vicentino. Alla fine le loro strade si sono di nuovo incrociate: ci sono voluti sessantadue anni, ma per tutti loro ne è valsa davvero la pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento