"Furbetti del cartellino" all'ospedale di Padova, nuovo capitolo: sanzionati oltre 100 medici

I controlli sono relativi al biennio 2015/2016: il caso più eclatante riguarda uno specialista che ha totalizzato 30 mila euro di ore indebitamente pagate per 73 giorni di lavoro contestati

Una dimenticanza può capitare. Ma non 134: come riporta "Il Mattino di Padova", sarebbe questo l'ammontare dei medici dell'azienda ospedaliera cittadina sanzionati per la mancata "strisciata" del proprio badge.

I casi

I "furbetti del cartellino", in poche parole: i dati si riferiscono al biennio 2015/2016, coi controlli che hanno riguardato circa 150 medici. Tra loro c'è chi ha giustificato le proprie mancanze in maniera convinvente tanto da essere "graziato", ma la maggior parte non è riuscita a far valere le proprie ragioni. Anche perché ci sono dei casi davvero eclatanti: un otorinolaringoiatra, infatti, ha ricevuto una lettera di richiamo e recupero dei compensi non dovuti in quanto ha indebitamente incassato 30mila euro - grazie a visite private durante il servizio pubblico - per un totale di 73 giorni di lavoro contestati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento