Furto sacrilego in chiesa: spariscono due angeli porta candela dalle navate

Il parroco di Cervarese Santa Croce ha sporto querela in caserma denunciando il furto di due oggetti dall'interno della chiesa. I carabinieri stanno cercando di risalire ai responsabili

La chiesa in cui è stato perpetrato il furto

Un furto perpetrato all'interno di un luogo sacro e un bottino dallo scarso valore economico che rende il gesto ancor più vile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il furto

Giovedì mattina alla caserma dei carabinieri di Bastia di Rovolon si è presentato don Mattia Biasiolo, sacredote della parrocchia dell'Esaltazione della santa croce di piazza don Angelo Berto. Il religioso h formalizzato una querela a carico di ignoti denunciando il furto di due ornamenti. Si tratta in particolare di due statue a forma di angelo per reggere le candele, in legno dorato e dal valore economico contenuto. La sparizione risalirebbe al lasso di tempo intercorso tra la fine della funzione serale di mercoledì e l'apertura della chiesa il mattino successivo. I militari sono ora al lavoro per tentare di identificare l'autore o gli autori del colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Frodi fiscali nelle importazioni di auto usate: sequestrati beni per 2 milioni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento