Giovane ladra incinta inseguita da un medico, le complici tornano e lo aggrediscono

Una 19enne al settimo mese di gravidanza ha agito con quattro connazionali. Braccata dall'uomo è stata arrestata, ma le complici lo hanno colpito con lo spray al peperoncino

Spettacolare furto con inseguimento nel quartiere Sant'Osvaldo dove a colpire sono state delle giovani straniere, di cui una incinta che non può essere trattenuta in carcere.

Il colpo

É successo in via Giacomelli dove un medico dell'azienda ospedaliera, rincasando con la moglie e i due figli piccoli, si è trovato davanti una vicina di casa appena derubata e quattro giovanissime ladre. In un attimo le ragazzine hanno cercato di fuggire scavalcando una recinzione e il 33enne si è lanciato al loro inseguimento.

La fuga e l'aggressione

Le prime tre sono riuscite a dileguarsi, mentre è rimasta indietro N.D., 19enne incinta al settimo mese, che a causa della voluminosa pancia non è riuscita ad arrampicarsi sulla cancellata. La giovane è stata raggiunta dal medico che ha cercato di bloccarla, ma in quel momento altre due complici sono tornate indietro e hanno spruzzato sul volto dell'uomo dello spray urticante. Nonostante il dolore e grazie all'intervento degli altri presenti il medico è riuscito a trattenere la ragazza e a recuperare parte della refurtiva. All'appello mancano comunque un prezioso orologio LWC e alcuni altri oggetti portati via dalle altre straniere.

L'arresto

La 19enne croata, al momento senza fissa dimora, è stata arrestata per furto in concorso e vanta un curriculum con altre tre arresti negli ultimi sette mesi, mentre era già incinta: a settembre è stata fermata Bergamo, a novembre a Milano Marittima e poi ad Ancona. Si attende ora di capire come procedere, mentre è caccia aperta alle complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

Torna su
PadovaOggi è in caricamento