Un botto in strada sveglia un residente: i ladri si schiantano con la sua auto appena rubata

Scena surreale a Città Giardino, dove dei banditi sono entrati a casa di un uomo rubando le chiavi dell'auto e tentando di portarla via. Sono però finiti su un altro veicolo scappando a piedi

(foto: archivio)

Un fragoroso rumore all'alba, un uomo che si affaccia alla finestra e resta basito nel vedere due uomini scappare dalla sua auto, accartocciata contro un altro mezzo parcheggiato.

Il furto

É successo alle 6.10 di lunedì in via Quattro Novembre, tutto sotto gli occhi attoniti della vittima del furto. L'uomo si è svegliato di soprassalto sentendo il botto in strada e quando si è affacciato alla finestra ha visto la sua Volkswagen Golf appena schiantata contro un'altra auto. Dall'abitacolo sono scesi due uomini poi scappati di corsa. L'assurdo colpo andato a vuoto lo ha raccontato lui stesso agli agenti intervenuti. I poliziotti hanno ricostruito i fatti, scoprendo che i due banditi avevano aperto e messo in moto l'auto con la chiave, rubata dall'interno dell'appartamento senza che l'inquilino se ne accorgesse. Devono essere entrati da una finestra aperta arrampicandosi, o forzando la porta d'ingresso che non era chiusa con le mandate. Un furto decisamente singolare, su cui la polizia sta ora cercando di fare chiarezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il precedente dall'altro lato della città

Qualche ora prima, alle 2, una Volante era intervenuta per un altro furto in zona Arcella. Anche in questo caso a chiamarli era stato il proprietario, segnalando un'effrazione nella sua seconda casa di via Fornace Morandi. L'uomo aveva infatti trovato i segni della sgradita visita: i banditi forzando una finestra al pianterreno erano penetrati all'interno riuscendo a sradicare dal muro una cassaforte. All'interno vi sarebbero stati diversi assegni circolari e un testamento che gli agenti stanno ora cercando di rintracciare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Frodi fiscali nelle importazioni di auto usate: sequestrati beni per 2 milioni

  • Live - Due decessi sul posto di lavoro, crescono ancora i contagiati in provincia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento