L'oro rosso che fa gola: dal deposito spariscono 30mila euro di rame

Furto notturno nella zona industriale del capoluogo, dove dal capannone di una ditta sono stati rubati materiali in rame. La polizia indaga per rintracciare i responsabili

(foto: archivio)

I ladri tornano a colpire e tornano a puntare al rame con un nuovo colpo a distanza di tre giorni dal precedente.

Il colpo

Il furto risale alla notte tra giovedì e venerdì ed è stato scoperto solo la mattina successiva da alcuni operai che hanno raggiunto un capannone di via Inghilterra, nella zona industriale di Padova. Nel deposito l'ammanco era evidente: bobine e altre componenti del pregiato metallo erano sparite, per un valore stimati di circa 30mila euro. Un colpo da professionisti e forse su commissione, dal momento che null'altro sarebbe stato trafugato. Con tutta probabilità ad agire sono state diverse persone,munite senza dubbio di un veicolo voluminoso per caricarvi la refurtiva. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra volante e della Squadra mobile della questura, che stanno vagliando anche gli impianti di videosorveglianza per tentare di risalire ai responsabili. A inizio settimana il rame era stato l'obiettivo del furto consumato nottetempo ai danni della sede dell'Oic alla Mandria, dove erano state asportate grondaie e altre profilature esterne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Frontale tra due automobili: un'utilitaria finisce nel fossato, automobilista intrappolato

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento