Ruba in bici le piastrelle dal cantiere del nuovo supermercato Iperlando

Il furto alle 2 della scorsa notte in via Artigianato a San Martino di Lupari. Il ladro, un romeno 32enne, è stato sorpreso dai carabinieri con due scatole di mattonelle sul portapacchi. La recinzione del cantiere era divelta

Forzata e divelta la recinzione del cantiere edile in costruzione del nuovo supermercato Iperlando in via Artigianato a San Martino di Lupari, si è impossessato di due confezioni di piastrelle che ha posizionato sul portapacchi della sua bici, assicurandosi di lasciarne altre due già pronte per essere recuperate in un secondo momento.

I. Vasile-2BECCATO SUL FATTO. A rovinare i piani del ladro, Vasile I., 32enne romeno, è intervenuta però una pattuglia dei carabinieri della stazione locale, impegnata ieri sera alle 2 in zona per un servizio di prevenzione e controllo del territorio. Notata la persona sospetta appena fuori dal cantiere, i militari dell'arma le si sono avvicinati, dovendo rincorrerla, visto che si era data alla fuga.

LA CONFESSIONE E L'ARRESTO. Una volta bloccato, il 32enne - madido di sudore - è stato trovato in possesso della refurtiva che, durante il controllo, è caduta a terra dal portapacchi della bici. Il ladro ha confessato spontaneamente di aver rubato il materiale edile. Arrestato, dovrà rispondere davanti all'autorità giudiziaria del reato di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Un vero regalo di Natale: musei gratis per un mese per padovani e studenti universitari

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

Torna su
PadovaOggi è in caricamento