Scippo di lusso al Parco della Musica: al concerto spariscono i gioielli di due giovani

Due stranieri avrebbero derubato alcuni ragazzi nel corso di una serata all'aperto al parco Europa. Le vittime hanno chiesto aiuto alla polizia. Spariti oro e diamanti per duemila euro

Il Parco della Musica

Una serata in compagnia in una delle location più gettonate della città durante l'estate. I primi caldi, la calca, uno strattone. Poi un altro. E collana e bracciale che non ci sono più.

Lo scippo

Sono i contorni della disavventura che ha colpito un 20enne trevigiano e un 18enne veneziano che domenica sono arrivati a Padova per partecipare a un evento organizzato al Parco della Musica. La giornata era tutta dedicata agli adolescenti delle scuole superiori, ma tra loro si sarebbe infiltrato anche qualcuno che con la musica non aveva nulla a che vedere. Mentre sul palco si esibiva l'ospite, i due ragazzi si sono sentiti strattonare: uno al collo, poco dopo l'altro al polso. Una frazione di secondo e si sono accorti di non avere più collanina e braccialetto.

Il ghiotto bottino

A scipparli sarebbero stati due stranieri, poi descritti come nordafricani, fuggiti tra la folla fino all'uscita del parco e poi a bordo di un'auto. Alle vittime non è rimasto che chiedere aiuto alla polizia che alle 21 li ha raggiunti in piazza Zanellato dove i ladri li avevano seminati. I ragazzi hanno formalizzato la denuncia di furto visto il valore dei gioielli: non semplice bigiotteria, ma una collana in oro da mille euro e un bracciale in oro e diamanti ancor più costoso. Gli accertamenti attraverso le telecamere di zona sono in corso per risalire ai due fuggitivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Automobile svaligiata

Poche ore prima, alle 15.25, gli agenti erano intervenuti anche in via Decorati al Valore Civile nel parcheggio di PadovaNuoto. Lì il proprietario di una Nissan Note uscendo dall'impianto aveva avuto un'amara sorpresa. Un finestrino era in mille pezzi, dall'abitacolo erano spariti tutti i suoi attrezzi e manufatti di falegnameria. Furto mirato o meno, il colpo ha fruttato ai banditi (ancora ignoti) un bottino del valore di duemila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

  • Buoni spesa, nel pomeriggio inizia la consegna a casa a chi ne ha diritto

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • Coronavirus, arrivata a Padova la prima tranche di buoni spesa: ecco come ottenerli

Torna su
PadovaOggi è in caricamento