Covo perfetto per la refurtiva ingombrante: i trattori rubati sono nel capannone in disuso

Sono stati i carabinieri a scovare tre grosse macchine agricole in uno stabile abbandonato, poi risultate rubate. Una appartiene all'assessore all'agricoltura di Vescovana

Due dei trattori nascosti nel magazzino abbandonato

Per tre trattori che spariscono, altrettanti ne vengono ritrovati. Dall'Alta alla Bassa padovana sulle tracce dei ladri di mezzi agricoli, un mercato criminale che pare essere assai gettonato.

Curiose coincidenze

Il fatto più curioso è che furto e ritrovamento sono avvenuti nella stessa notte. Non si tratta però degli stessi trattori, questo è certo. Di entrambi i casi si sono occupati i carabinieri: mentre quelli di Piombino Dese si mettevano sulle tracce dei ladri, quelli di Vescovana recuperavano l'ingente refurtiva di due colpi vecchi di qualche giorno.

Trattori furto stanghella-2

Il ritrovamento

La scoperta è avvenuta in un capannone in disuso alla periferia di Stanghella, in via Prima Strada. Rimasto chiuso dopo il fallimento della ditta che aveva affittato i locali, il grande stabile è rimasto abbandonato per diverso tempo. Devono averci messo gli occhi addosso i malviventi che pochi giorni prima avevano colpito in zona e vi hanno trovato il luogo ideale dove nascondere l'ingombrante bottino. Non è infatti semplice far sparire tre trattori, e i grandi spazi del magazzino hanno fatto al caso loro.

Trattori furto stanghella3-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La refurtiva e le indagini

I carabinieri li hanno trovati parcheggiati al coperto e in ottime condizioni. Tra questi c'erano un John Deere rubato il 9 novembre dall'azienda Pattaro di Vescovana, di proprietà del vice sindaco Marzio, e due Fendt spariti nei mesi scorsi dalla ditta Vigna Fiorita e che, da soli, valgono 135mila euro. Visto l'ingente valore si propende per un furto su commissione e i militari sono al lavoro per risalire sia a chi abbia compiuto materialmente i furti e i traporti nel capannone, sia a eventuali mandanti. I legittimi proprietari hanno riconosciuto tutti i loro mezzi che gli verranno restituiti al più presto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Clamoroso, dopo 2 giorni di attività il Gasoline chiude: «Troppi rischi, gettiamo la spugna»

  • Ubriachi, senza mascherina e assembrati in piazza: un 23enne viene arrestato (Il video)

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Schianto fatale contro un platano: donna muore tra le lamiere della sua auto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento