homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Selvazzano, studentessa stroncata a 21 anni dalla fibrosi cistica

Gabriella Ruzza, iscritta al Don Bosco di Padova e appartenente a una nota famiglia di ristoratori, è morta giovedì all'ospedale di Padova. Aveva anche subito un trapianto di polmoni tre anni fa. I funerali lunedì a Feriole

Gabriella Ruzza (fonte: Facebook)

Tre anni fa era stata anche sottoposta a un delicato trapianto ai polmoni. Purtroppo però, la grave malattia di cui era affetta, la fibrosi cistica, non le ha lasciato scampo e - come riporta il Mattino di Padova - è morta giovedì notte all'ospedale di Padova, a soli 21 anni.

LUNEDÌ IL FUNERALE. In lutto per Gabriella Mwangi Ruzza tutta la comunità di Feriole di Selvazzano, dove la sua famiglia di ristoratori è molto nota, nonché i docenti e i compagni di scuola dell'istituto Don Bosco di Padova, frequentato dalla giovane quando la malattia glielo consentiva. Il funerale è stato fissato per lunedì, alle 15.45 nella chiesa parrocchiale di Feriole.

IL RICORDO DI UN'AMICA. Fidanzata con un giocatore del Valsugana rugby, Gabriella aveva lasciato un segno, nella sua breve esistenza, e sono in molti gli amici a ricordarla con belle parole sulla sua pagina Facebook. "Non riesco ad accettare questa cosa - scrive Elisa - non riesco ancora a credere al fatto che te ne sei andata sul serio, eri la ragazza più estroversa, dolce e grintosa di sempre a cui volevo e voglio un bene dell'anima. Avevi una grande voglia di vivere che riuscivi a trasmettere a tutti, avevi forza e tenacia che hai dimostrato combattendo fino all'ultimo. È proprio vero che se ne vanno sempre le persone migliori. "Buonanotte angioletto" è stata l'ultima cosa che mi hai scritto. Non riesco più a fermare le lacrime se penso che ora il vero angioletto sei tu. Ciao gabry, ti porterò sempre nel mio cuore".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Delusione d'amore, 22enne si getta dal ponte Quattro Martiri: salvata dalla polizia

    • Cronaca

      Orina in piazza Mazzini, Bitonci lo condanna a lavorare per i padovani al posto della multa

    • Incidenti stradali

      Un malore a pochi metri da casa, cade dalla bici privo di sensi a Tombolo: è in coma

    • Economia

      Saldi "tra maltempo e furbetti": 292mila famiglie padovane li stavano aspettando

    I più letti della settimana

    • Giovane imprenditore muore suicida a 36 anni: trovato impiccato nel bagno di casa

    • Scontro frontale tra due automobili in corso Australia: morta una donna di Limena

    • Precipita dal tetto di un'azienda, infortunio mortale sul lavoro a Santa Giustina in Colle

    • Scontro col patron Geox, muore infermiera di 48 anni dopo due settimane di agonia

    • Muore annegata nel lago d'Iseo: era lì per passeggiare sui moli artistici di Christo

    • Titolare di un'azienda trovato morto in casa dopo giorni, vicini allarmati dal forte odore

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento