Mose, giunta autorizza all'arresto di Galan: "Nessuna persecuzione"

Giovedì si è arrivati al primo punto fermo dell'iter che prevede un nuovo passaggio in aula martedì 15 luglio. Saranno i rappresentanti di Montecitorio a votare sull'arresto o meno dell'esponente di Forza Italia

Galan alla conferenza in cui ha illustrato la sua versione sulla villa di Cinto (fonte: Agi.it)

La Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera ha approvato, a scrutinio palese a chiamata nominale, la richiesta di arresto spiccata dalla procura di Venezia nei confronti dell'ex governatore del Veneto (e ora onorevole) Giancarlo Galan, di Forza Italia. Sedici gli onorevoli a favore (Lega Nord, Partito Democratico, Scelta Civica, Sel e Movimento Cinque Stelle) e tre i contrari, ossia i rappresentanti di Psi, Forza Italia e Nuovo Centrodestra. Il presidente dell'assemblea Ignazio La Russa, invece, non ha partecipato alle votazioni.

LO SFOGO: "Non mi occuperò più di politica" - LA MEMORIA DIFENSIVA: "La mia verità sulla villa di Cinto" - IL SEQUESTRO: Sigilli a ville e barche - CASO MOSE: Richiesta d'arresto per Galan

LA DECISIONE FINALE IL 15 LUGLIO. I componenti della Giunta erano chiamati a stabilire se le indagini che hanno poi portato alla richiesta d'arresto di Galan fossero o meno caratterizzate da "fumus persecutionis". Dopo riunioni, assemblee e conferenze stampa fiume, dunque, giovedì si è arrivati al primo punto fermo dell'iter che ora prevede il passaggio in aula il 15 luglio prossimo. Saranno i rappresentanti di Montecitorio infatti, dopo un dibattito di tre ore, a votare sull'arresto o meno dell'esponente azzurro, finito nel mirino dei magistrati nell'ambito dell'inchiesta Mose, che ha portato in carcere altri pezzi da novanta del mondo politico e imprenditoriale veneto (tra loro l'ex assessore regionale alle Infrastrutture Renato Chisso). Sul voto fa capolino l'ipotesi del voto segreto, chiesto da alcune parti politiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Coronavirus, la lettera del sindaco Giordani ai padovani

  • Governo, decreto straordinario: Vo' "sigillata" per quindici giorni, non si potrà entrare o uscire

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento