Mattia Galdiolo, portavoce Padova Pride:«Condanniamo l’aggressione ai tre ragazzi»

L'episodio è avvenuto sabato pomeriggio verso le 18 a margine della manifestazione che ha portato in piazza oltre settemila persone per manifestare per i diritti Lgbt

Una ferma condanna da parte di Mattia Galdiolo, portavoce del Padova Pride 2019, in riferimento alla rissa avvenuta sabato nel tardo pomeriggio in via Sarpi. Quel giorno al termine della manifestazione dell’orgoglio Lgbt c’è stato uno scontro tra tre esponenti di Forza Nuova e almeno cinque persone non identificate. Nessuno ha riportato ferite gravi. Sul fatto sta indagando la Digos.

Inaccettabile

«Condanniamo l’aggressione subita da tre ragazzi in via Sarpi - spiega Galdiolo - sabato siamo scesi in piazza per far si che tutti e tutte possano vivere senza sentirsi minacciati dal prossimo per quello che sono e quello in cui credono. Si è trattato di un episodio isolato al termine di una manifestazione colorata e pacifica con migliaia di persona in strada, senza tensioni o incidenti. Siamo a disposizione delle forze dell’ordine perché venga fatta chiarezza».

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Veicoli storici: riduzione del 50% dell'imposta per i mezzi registrati fino al 2 marzo 2019

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Tragedia al maneggio, ucciso dal cavallo imbizzarrito. Il dramma ripreso da un collega

  • Infilzati, cotti e bruciati due tumori al fegato e al rene: intervento record in 20 minuti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento