Sanità, il "padovano" Gino Gerosa è il nuovo presidente dei cardiochirurghi italiani

Il cardiochirurgo dell’azienda ospedaliera di Padova è stato eletto alla guida della Società Italiana di Chirurgia Cardiaca. Zaia: «Gerosa è uno degli emblemi della sanità veneta d’eccellenza»

Gino Gerosa è il nuovo presidente della Società Italiana di Chirurgia Cardiaca

Nativo di Rovereto, ma padovano d'adozione. Ed eccellenza riconosciuta in tutto il mondo: Gino Gerosa, cardiochirurgo dell’azienda ospedaliera di Padova, è il nuovo presidente della Società Italiana di Chirurgia Cardiaca (Sicch).

La soddisfazione di Luca Zaia

Un incarico d'eccezione, commentato con grande soddisfazione da Luca Zaia, Governatore del Veneto: «Non credo ci sia oggi un uomo più adatto di Gino Gerosa a rappresentare la cardiochirurgia italiana. Da anni, in continuità con la storica tradizione della scuola cardiochirurgica padovana e con il ricordo del compianto professor Gallucci, Gerosa è uno degli emblemi della sanità veneta d’eccellenza. Alla nota bravura del cardiochirurgo - aggiunge Zaia - Gerosa unisce una straordinaria capacità e voglia di guardare al futuro, con l’impegno nel percorrere nuove strade, come la chirurgia microinvasiva del cuore e l’impegno diretto nello sviluppo del cuore artificiale totale italiano. La Sicch ha scelto il meglio, e il Veneto dove Gerosa lavora ne è orgoglioso».

Zaia Gerosa Gallucci Trapianti-2

”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento