Giordani: "Grazie a tutte le squadre di intervento e al governatore Zaia. Un evento eccezionale quello di sabato"

Micalizzi: "E' come se in 15 minuti una stanza quattro per quattro si fosse riempita con 500 litri di acqua. E' ancora prematuro parlare di danni, ma si tratta di certo di milioni"

Sabato 21 le raffiche di vento hanno toccato i 100km/h secondo i dati rilevati dalle stazioni meteo e pioggia torrenziale. I pluviometri hanno rilevato oltre 30mm di pioggia per metro quadrato in appena 20 minuti. Per dare una idea della quantità d’acqua corrispondente basta trasformare la misura in millimetri, nei litri d’acqua caduti. 30 mm equivalgono a 30 litri d’acqua per metro quadrato.

Giordani e Micalizzi 

Il sindaco Giordani ha parlato alla stampa dell'eccezionale nubifragio che ha colpito la città nella serata di sabato: "Un evento senza precedenti. La quantità di acqua caduta, il vento, un evento di queste proporzioni non si potevano prevedere. Certo, avevamo le previsioni metereologiche e sapevamo che avrebbero potututo arrivare grossi temporali ma non ci si poteva aspettare una cosa simile. Gli interventi sono stati immediati anche se le chiamate erano davvero numerose. Tanti alberi caduti, danni a auto e abitazioni, situazioni di allagamento. Una situazione grave che ha immediatamente compreso anche il governatore Zaia che ha manifestato non solo la la sua vicinanza ma ha anche ordinato lo stato di crisi. Di positivo c'è che nessuno si è fatto male, questa è la cosa più importante".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come ha spiegato l'assessore Micalizzi: "Immaginiamo una stanza di casa di 4 metri per 4: in 20 minuti sarebbe stata invasa da ben 480 litri di acqua. Questo spiega in parte i tanti allagamenti che si sono registrati in tutta la città, perché anche una rete fognaria ben strutturata fatica a smaltire simili volumi d’acqua in tempi così brevi. Per fortuna non si sono registrati danni alle persone, mentre molte case e scantinati sono stati purtroppo allagati. I danni maggiori riguardano gli alberi, ne sono caduti oltre un centinaio, e di conseguenza le linee elettriche sono state tranciate da rami e tronchi divelti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Clamoroso, dopo 2 giorni di attività il Gasoline chiude: «Troppi rischi, gettiamo la spugna»

  • Ubriachi, senza mascherina e assembrati in piazza: un 23enne viene arrestato (Il video)

  • Schianto fatale contro un platano: donna muore tra le lamiere della sua auto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento