Giudice legge sentenza condanna ma processo è incompleto: si rifà

Mancavano le richieste della parte civile, la deposizione dell'imputato e l'arringa del difensore ma il gup del tribunale di Padova ha letto ugualmente il verdetto, bloccata poi dagli avvocati delle parti civili

La sede del tribunale di Padova

Tutto da rifare il processo che ha per oggetto una vicenda del 2009 in cui un allenatore 37enne è accusato di atti sessuali con minori di 14 anni. Già trascinatosi sino ad aprile 2013, un problema di salute dell'allora gup lo aveva fatto slittare sino al 15 ottobre. Martedì il nuovo colpo di scena e l'inevitabile ulteriore rinvio.

SENTENZA MA PROCESSO INCOMPLETO. Questa volta, nell'aula di giustizia del tribunale di Padova è accaduto che il gup Chiara Bitozzi ha letto ugualmente la sentenza di condanna anche se mancavano le richieste della parte civile, la deposizione dell'imputato e l'arringa del difensore. Il magistrato si è bloccato solo quando è stato avvertito dagli avvocati delle parti civili, ha ammesso l'errore e si è dichiarato incompatibile. Lo stesso magistrato ha trasmesso gli atti al coordinatore dell'ufficio dei gip del tribunale patavino per una nuova assegnazione del fascicolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Prende a calci un bancomat, palpeggia una donna, si masturba dal panettiere: denunciato

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Tir sbaglia la curva e si inclina pericolosamente sopra il Muson (Video)

  • Tenta il suicidio con i gas di scarico dell'auto, salvato da un passante

  • Samira, possibile svolta: recuperato un cadavere di donna ad Albarella

Torna su
PadovaOggi è in caricamento