Morte cerebrale per Manuel Major, il giostraio colpito al volto dalla guardia giurata

Il 36enne era stato ferito da un colpo di pistola esploso da un ranger padovano che stava cercando di fermare la sua fuga. Ora per il ranger si apre l'ipotesi di omicidio preterintenzionale

Manuel Major è deceduto martedì, parrebbe per morte cerebrale, all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dove era ricoverato in gravissime condizioni dal 22 aprile.

MORTO IL GIOSTRAIO FERITO DAL RANGER. Il giovane giostraio 36enne di Giavera del Montello (Treviso) era stato ferito qualche giorno fa da un colpo di pistola esploso da una guardia giurata di Cittadella, nel tentativo di fermare la fuga dell'uomo che con alcuni complici e che aveva tentato poco prima, senza successo, di far saltare in aria il bancomat di Veneto Banca di Trevignano. Ora per il vigilante, che lo aveva colpito al volto con un colpo di pistola, potrebbe aprirsi l'ipotesi di omicidio preterintenzionale.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento