Morte cerebrale per Manuel Major, il giostraio colpito al volto dalla guardia giurata

Il 36enne era stato ferito da un colpo di pistola esploso da un ranger padovano che stava cercando di fermare la sua fuga. Ora per il ranger si apre l'ipotesi di omicidio preterintenzionale

Manuel Major è deceduto martedì, parrebbe per morte cerebrale, all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dove era ricoverato in gravissime condizioni dal 22 aprile.

MORTO IL GIOSTRAIO FERITO DAL RANGER. Il giovane giostraio 36enne di Giavera del Montello (Treviso) era stato ferito qualche giorno fa da un colpo di pistola esploso da una guardia giurata di Cittadella, nel tentativo di fermare la fuga dell'uomo che con alcuni complici e che aveva tentato poco prima, senza successo, di far saltare in aria il bancomat di Veneto Banca di Trevignano. Ora per il vigilante, che lo aveva colpito al volto con un colpo di pistola, potrebbe aprirsi l'ipotesi di omicidio preterintenzionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Cadavere nel lago d'Iseo: è la giornalista Rosanna Sapori, per anni lavorò nel Padovano

Torna su
PadovaOggi è in caricamento