Identificato l'uomo che sparò sui cartelli dall'auto: voleva testare la nuova pistola

Il colpevole è un cinquantenne residente nel Trevigiano, che la mattina del 2 novembre ha usato i segnali lungo la strada regionale Postumia come bersagli del tiro a segno

I carabinieri di Cittadella sono riusciti a risalire all'identità del responsabile della sparatoria verso alcuni cartelli stradali sulla regionale Postumia.

I riscontri

Dopo una lunga serie di indagini i militari hanno incastrato l'uomo che lo scorso 2 novembre verso mezzogiorno, aveva esploso almeno tre colpi di pistola contro la segnaletica verticale presente sul tratto di strada tra Cittadella e Correzzola. L'episodio era stato notato dai residenti, che avevano allertato le forze dell'ordine.

thumbnail_IMG-20180313-WA0016-2

L'identificazione

Grazie al ritrovamento dei bossoli e alle immagini registrate dalle telecamere di zona è stato identificato il colpevole. Si tratta di un 50enne trevigiano, che raggiunto e interrogato dai carabinieri, non ha fornito particolari giustificazioni per il gesto. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori quella del semplice "test" su una pistola nuova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Cadavere nel lago d'Iseo: è la giornalista Rosanna Sapori, per anni lavorò nel Padovano

Torna su
PadovaOggi è in caricamento