Zaia: “Su Ilaria Capua nessuna retromarcia. Siamo pronti a pagare”

La Giunta regionale ha deciso ieri lo stanziamento del primo anticipo di un milione di euro per il trasferimento della ricercatrice alla Torre della Ricerca: "Il rischio concreto è che la Capua decida di andare all'estero"

La ricercatrice Ilaria Capua e, sullo sfondo, la Torre della Ricerca

Con lo stanziamento del primo anticipo di un milione di euro, deciso ieri dalla Giunta, La Regione Veneto lancia un messaggio chiaro: non ci sarà nessuna retromarcia sul progetto di trasferimento di Ilaria Capua alla Torre della Ricerca della Città della speranza di Padova, bloccato da inizio novembre a causa del no dell'Istituto Zooprofilattico delle Venezie, da cui la studiosa proviene. "Siamo pronti - annuncia il governatore Luca Zaia - a pagare la cifra che ci indicherà l'Ufficio tecnico erariale per i due piani, dopo la prima perizia che parla di tre milioni di euro".

LA RICERCATRICE CONTESA DA ZOOPROFILATTICO E TORRE DELLA RICERCA

L’APPELLO. "Noi – continua Zaia - continuiamo a crederci, confidando di tutto cuore che si trovi una soluzione da parte dell'Istituto Zooporofilattico, al di là dei personalismi che mi sembra abbiano avuto un peso molto rilevante sulla vicenda, alla quale non c'é stato un approccio asettico. Non si deve tirare la corda fino alla fine, perché il rischio oggettivo è quello che la Capua, oggetto di molti corteggiamenti, se ne vada via".

UN NUOVO DISTRETTO DELLA RICERCA. Portare la ricercatrice alla torre della ricerca, per Zaia, farebbe infatti nascere "un distretto della ricerca diffuso, non in conflitto con Legnaro, ma in grado di far entrare in osmosi 250 ricercatori, compresi i 40 dello staff della Capua. Noi, come soci, pur di maggioranza, dell'istituto zooprofilattico, chiediamo quindi che si riveda bene la loro posizione, ricordando che è un'operazione a costo zero".

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento