Imprenditore diffamato su Fb si suicida, minacce all'avvocato: estorsore in manette

Arrestato un 50enne pluripregiudicato residente nella provincia di Milano. In un primo momento si era reso irreperebile, lunedì è stato rintracciato dalle fiamme gialle a Monza. È stato inoltre indagato per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi

A circa una settimana di distanza dall’esecuzione delle ordinanze nei confronti dei due coniugi di Adria accusati di estorsione nei confronti di un avvocato padovano, lunedì pomeriggio i militari del nucleo di polizia tributaria di Padova hanno arrestato anche uno dei due soggetti che si erano resi protagonisti dell’episodio di estorsione, facendo irruzione nello studio del legale incaricato di curare gli interessi della famiglia dell’imprenditore edile padovano suicidatosi dopo essere stato diffamato su Facebook.

INTIMIDAZIONI.

Le indagini era partite da un esposto-denucia presentato agli inizi del 2016, a seguito del suicidio di un impresario edile padovano. Dopo la morte dell'imprenditore, la coppia rodigina si era rivalsa sul legale rappresentante dell'impresa inducendolo a rimettere il mandato affidatogli per difendere gli interessi della società nelle controversie legate alla stipula di un contratto preliminare per l’acquisto di due unità immobiliari, in San Vito di Cadore (Belluno). L’arrestato, P.V.M. di 50 anni, associato al carcere di Monza, è un pluripregiudicato residente nella provincia di Milano che, il giorno dell’esecuzione delle ordinanze nei confronti dei coniugi, si era reso irreperibile.

DOCUMENTI FALSI.

Le indagini delle fiamme gialle hanno portato alla scorperta della rete dei contatti intrattenuti dai suoi più stretti familiari, arrivando così a  Monza, il luogo in cui lo stesso si nascondeva. All’atto dell’arresto, l'uomo aveva fornito documenti (carta d’identità, patente e tessera sanitaria) recanti la propria foto ma con dati anagrafici di un'altra persona e pertanto è stato denunciato anche per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento