Incendi dolosi sui Colli: agenti della Forestale sulle tracce del piromane

Ventiquattro ore dopo i fatti la situazione è tornata alla normalità nell'area tra Este, Baone e Calaone. Ad innescare i roghi sarebbe stato il lancio di oggetti a combustione rapida

Nel pomeriggio di lunedì ha seminato il panico sui Colli appiccando sette incendi tra Este, Baone e Calaone.

PIROMANE. Ventiquattro ore dopo i fatti la situazione è tornata alla normalità. I focolai, tutti di origine dolosa, si sono sviluppati a bordo strada. La tempestività dei soccorsi e dei sopralluoghi ha consentito non solo di domare le fiamme ma anche di trovare numerosi indizi, tanto che gli agenti del Corpo forestale hanno già capito le modalità del gesto e sono sulle tracce del colpevole.

COMBUSTIONE. Ad innescare gli incendi sarebbe stato il lancio di oggetti a combustione rapida, come fumogeni o simili. Gli inquirenti inoltre stanno cercando di capire le motivazioni all'origine del gesto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento