Incendio infuria in un rimessa: struttura e materiali completamente distrutti

Vigili del fuoco e carabinieri sono stati impegnati nelle operazioni di spegnimento di un vasto rogo che ha divorato un capanno privato a Carrara San Giorgio. Ingenti i danni

Le fasi dello spegnimenti del rogo

Restano solo gli scheletri metallici che sostenevano il capanno dopo l'incendio che ha distrutto la rimessa di proprietà di un uomo del posto.

Il rogo

L'incendio è divampato poco prima delle 12 al civico 126 di via Terradura nel territorio di Carrara San Giorgio, tra Maserà e Terradura accanto all'ex deposito di pneumatici Zambelli. Sul posto sono accorsi i pompieri di Abano e Padova con diversi automezzi, dando luogo a un complesso intervento terminato con lo spegnimento delle fiamme. I danni sono stati importanti: la struttura adibita a ricovero attrezzi è andata completamente distrutta, così come il piccolo stabile adiacente usato come cantina. Anche tutti i materiali all'interno sono irrimediabilmente compromessi e i due stabili sono stati dichiarati inagibili. Per determinare la causa del rogo, che pare essere accidentale, insieme ai tecnici dei vigili del fuoco sono intervenuti anche i carabinieri di Albignasego. Non sono state coinvolte persone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento