Picchiava la compagna, le bruciò l'auto e provò ad incendiarle casa: arrestato

I carabinieri hanno stretto le manette ai polsi dell'uomo accusato di avere dato fuoco, il 29 dicembre scorso, alle persiane avvolgibili di una casa Ater a Grantorto

È stato arrestato, l'uomo accusato di avere dato fuoco, il 29 dicembre scorso, alle persiane avvolgibili di una casa Ater a Grantorto, dove risiedono una donna e una bambina.

ARRESTATO. Le fiamme divamparono intorno all'una e mezza di notte e i carabinieri, sin da subito, ritennero plausibile l'ipotesi del dolo. Pista confermata dalle indagini, che avevano portato, lo scorso 2 febbraio, alla denuncia di R.C. A seguito di ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri, è emerso che l'abitazione in questione è della suocera e che l'uomo, in passato, aveva picchiato la compagna e, una volta, le aveva anche bruciato l'auto. Di qui, l'arresto per maltrattamenti in famiglia, tentato incendio aggravato, incendio e danneggiamento.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento