Picchiava la compagna, le bruciò l'auto e provò ad incendiarle casa: arrestato

I carabinieri hanno stretto le manette ai polsi dell'uomo accusato di avere dato fuoco, il 29 dicembre scorso, alle persiane avvolgibili di una casa Ater a Grantorto

È stato arrestato, l'uomo accusato di avere dato fuoco, il 29 dicembre scorso, alle persiane avvolgibili di una casa Ater a Grantorto, dove risiedono una donna e una bambina.

ARRESTATO. Le fiamme divamparono intorno all'una e mezza di notte e i carabinieri, sin da subito, ritennero plausibile l'ipotesi del dolo. Pista confermata dalle indagini, che avevano portato, lo scorso 2 febbraio, alla denuncia di R.C. A seguito di ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri, è emerso che l'abitazione in questione è della suocera e che l'uomo, in passato, aveva picchiato la compagna e, una volta, le aveva anche bruciato l'auto. Di qui, l'arresto per maltrattamenti in famiglia, tentato incendio aggravato, incendio e danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Tragedia lungo l'autostrada: padovano schiacciato sotto il suo camion

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

  • Un corpo riaffiora dal canale. Il deambulatore abbandonato prima della tragedia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento