Termina contro un platano, il tasso alcolemico è tre volte e mezzo oltre il limite: 31enne nei guai

L'uomo si era schiantato contro un albero a Correzzola: gli accertamenti sanitari a cui è stato sottoposto al suo arrivo in ospedale lo hanno inchiodato

Questo ciò che rimaneva della Nissan Qashqai dopo l'incidente a Correzzola

Si era schiantato contro un platano in piena notte. Uno scontro talmente violento che sono dovuti accorrere i pompieri per estrarlo dalle lamiere usando cesoie e divaricatori idraulici. E a distanza di oltre due mesi si è scoperta la causa: B.R., 31enne residente ad Arzergrande, è stato denunciato dai carabinieri di Codevigo per guida in stato di ebbrezza.

Incidente Correzzola 1-3

I fatti

L'incidente risale alla notte tra venerdì 11 e sabato 12 ottobre ed era avvenuto in via Leopardi a Correzzola: l'uomo si trovava alla guida della sua Nissan Qashqai quando ha perso il controllo dell'auto finendo contro l'albero. Una volta estratto dall'abitacolo il personale del Suem lo ha prima stabilizzato e quindi trasportato all'ospedale civile di Padova, dove è stato sottoposto ad accertamenti sanitari . Che non gli hanno dato scampo: il 31enne è risultato positivo all'assunzione di alcol con un tasso pari a 1,81 g/l, vale a dire oltre tre volte e mezzo il limite consentito. Oltre alla denuncia è inevitabilmente scattato il ritiro della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

Torna su
PadovaOggi è in caricamento