Monselice, grave infortunio sul lavoro: semi-amputato il braccio ad un 36enne

L'incidente è accaduto ieri attorno alle 18. L'uomo stava tagliando alcuni materiali in plastica o legno utilizzando un disco flessibile. Lo strumento ha reciso tendini e nervi del lavoratore immigrato

Incidente in un cantiere

Grave incidente sul lavoro ieri pomeriggio per un lavoratore di origini romene. Verso le 18, Florin M., 36 anni, operaio di un’azienda di Monselice, ha subito l’amputazione parziale di un braccio mentre adoperava un disco montato su flessibile per tagliare dei materiali plastici o lignei.

Complice la stanchezza dovuta alle tante ore di lavoro, lo straniero ha accusato un attimo di distrazione fatale. L’attrezzo, infatti, è passato sull’arto dell’uomo recidendo tendini e nervi. Sul luogo è subito accorsa un’ambulanza per soccorrere l’infortunato.
 

Potrebbe interessarti

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

  • Consigli e suggerimenti per avere la lavastoviglie pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Deraglia il Tram al capolinea della Guizza: ferito l'autista, contusi i passeggeri

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Donna rapinata sui Colli: con il marito insegue il bandito, lui li minaccia con un mattone

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento