Auto si schianta contro un'abitazione: quattro feriti, gravissima una ragazza

L'incidente è avvenuto verso le 20.10 di giovedì sera quando una Ford Fiesta è sbandata finendo contro il muro di recinzione di una casa. Sul posto la stradale e i pompieri

Un grave incidente stradale si è verificato nella serata di giovedì in via Altopiano a Codevigo, all'altezza del civico 25, dove una Ford Fiesta con quattro giovani a bordo è terminata fuori strada, schiantandosi contro un'abitazione.

L'incidente

Verso le 20 i vigili del fuoco sono intervenuti per la fuoriuscita dell'auto finita prima in un campo agricolo e poi contro il muro di recinzione di una casa. Tre ragazze e un ragazzo sono rimaste ferite, in particolare una di queste è stata sbalzata fuori dall'abitacolo. Per estrarre gli altri giovani è stato necessario che i pompieri mettessero in sicurezza l'automobile. Il personale del Suem 118 ha elitrasportato la donna a Padova dove non sarebbe in pericolo di vita. Gli altri tre feriti sono stati assisititi e portati in pronto soccorso a Piove di Sacco non in gravi condizioni. La polizia stradale ha eseguito tutti i rilievi.

Potrebbe interessarti

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Fine mese all'insegna dei cantieri: strade chiuse fino a due mesi tra il centro e i quartieri

I più letti della settimana

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Si schiantano con l'auto contro un platano: passeggera elitrasportata in ospedale, è grave

  • Pauroso schianto tra due auto, feriti i conducenti. Interviene l'elisoccorso, strada chiusa

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

  • Litigio tra pazienti allo studio medico: costole rotte e denunce per due pensionati

Torna su
PadovaOggi è in caricamento