Furgone investe una giovane donna che termina a testa in giù nel fosso

L'incidente è avvenuto nella serata di martedì a Polverara, sul posto sono intervenute le pattuglie della Stradale insieme al Suem che ha portato la 24enne in ospedale

Grave incidente martedì sera in via Riviera a Polverara dove una giovane di 24 anni è stata investita da un furgone. La donna è finita a testa in giù nel fosso adiacente la sede stradale. Per lei è stato necessario il ricovero d’urgenza in ospedale dov’è entrata in codice rosso, fortunatamente non sarebbe comunque in pericolo di vita.

L’investimento

Verso le 19.40 il camioncino guidato da un romeno residente ad Albignasego, per cause al vaglio della polizia stradale, ha centrato la donna. L’impatto è stato abbastanza violento: la ragazza è stata catapultata nel fossato lungo la sede stradale provocandosi diverse lesioni. E’ stato lo stesso autista a chiamare i soccorsi. I sanitari del Suem l’hanno stabilizzato la ferita, portandola in ospedale a Piove di Sacco per le numerose contusioni. 

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Anoressia: «Le cause della malattia una combinazione di fattori di rischio sia psichiatrici che metabolici»

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Devastante rogo in un'azienda: collassati due capannoni, morti 100mila tra polli e galline

  • La clinica neurologica diventa internazionale per ospitare la scuola di Parkinson

Torna su
PadovaOggi è in caricamento