Tragico incidente sabato sera: muore una 29enne, quattro feriti tra cui due ragazzine

Drammatico frontale a Grantorto nell'Alta Padovana verso le 19.45 dove due automobili si sono scontrate: deceduta la guidatrice di una delle vetture

Sangue sabato sera sulle strade dell'Alta Padovana. In un gravissimo incidente in via Duca degli Abruzzi a Grantorto ha perso la vita una donna e altre quattro persone tra cui due ragazzine di 14 e 16 anni sono rimaste gravemente ferite. A morire è stata V.P., una 29enne di origini vicentine che abitava Pozzoleone.

La dinamica

Stando a una prima ricostruzione sembra che la Mazda dove viaggiava la donna e l'Audi A6 dove era sistemato il nucleo familiare composto anche dai due genitori 50enni oltre che dalle adolescenti, si siano violentemente scontrate all'incrocio con via Prandina all'altezza della Locanda Stazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale del Suem oltre ai pompieri. Per la donna intrappolata tra le lamiere non c'è stato nulla da fare: inutili tutti i tentativi di rianimazione e il massaggio cardiaco. La giovane stava raggiungendo il fidanzato, un 30enne del posto, per uscire a cena. L'uomo, straziato, è giunto poco dopo sul luogo della tragedia.I feriti sono stati trasportati al vicino ospedale, nessuno di loro sarebbe comunque in pericolo di vita nonostante i politraumi.

Notizia in aggiornamento

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento