Carceri, sbanda e finisce nel canale: muore commerciante di Sant'Urbano

Raffaele Mattiolo, 52 anni, ha perso il controllo della sua Punto mentre si stava dirigendo a Ponso. Finito in un canale di scolo, è morto annegato dentro all'abitacolo, inutili i soccorsi

Solo un giorno prima, mercoledì sera, una ragazza era stata salvata ad Agna dopo che era finita in auto nel canale Sorgaglia. Non è stato altrettanto fortunato Raffaello Mattiolo, 52enne di Sant'Urbano che, ieri sera intorno a mezzanotte, ha perso il controllo della sua auto, una Fiat Punto, mentre da Vighizzolo d'Este si stava spostando a Ponso.

La fuoriuscita autonoma di strada è avvenuta a Carceri, lungo via Arzaron. Dopo aver sbattuto contro il guardrail, la Punto è finita in acqua, in un canale di scolo profondo al punto da invadere l'intero abitacolo del veicolo. Nonostante un automobilista di passaggio si sia accorto dell'incidente e abbia dato l'allarme, inutile l'intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri di Este.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento