Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

Si tratta di Loris Giavara, di San Martino di Venezze: nella tarda serata di sabato 17 agosto ha perso il controllo della sua auto cappottandosi più volte nei campi circostanti

L'auto accartocciata dopo l'incidente

Torna drammaticamente a scorrere il sangue sulle strade della Bassa Padovana: Loris Giavara, 36enne residente a San Martino di Venezze (Rovigo), è morto all'ospedale di Schiavonia a causa delle gravi lesioni subite in seguito a un gravissimo incidente stradale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

È successo nella tarda serata di sabato 17 agosto a Tribano, all'altezza del civico 7 di via Olmo: l'uomo era alla guida della sua Opel Astra quando per cause ancora in corso di accertamento (anche se nessuna responsabilità a carico di terzi è finora emersa) ha perso il controllo della sua auto uscendo dalla sede stradale e cappottandosi più volte terminando poi la sua corsa nei campi circostanti. Il conducente è stato immediatamente trasportato al vicino ospedale, ma per lui non c'è stato nulla da fare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento