Precipita da un'altezza di 9 mentre esegue lavori di manutenzione: grave un 22enne

L'operaio è caduto al suolo ed è stato prontamente soccorso dai colleghi: trasportato in ospedale a cittadella non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto i carabinieri

Stava effettuando alcuni lavori di bonifica delle celle frigorifere sul tetto dell'immobile quando è precipitato da un'altezza di quasi nove metri. Grave infortunio sul lavoro nella mattina di martedì a San Martino di Lupari nell'Alta Padovana all'interno della ditta Agostini Elio Snc di via Palù.

Ferite al corpo

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri della locale stazione intervenuti insieme ai sanitari del Suem, un operaio marocchino di 22 anni residente a Bodeno nel Ferrarese dipendente di un'azienda napoletana, mentre eseguiva le opere di manutenzione è precipitato al suolo. Prontamente soccorso dai colleghi è stato trasportato in ospedale a Cittadella non in pericolo di vita per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento