Per evitare di essere travolto si lancia sui bancali: costole rotte per un operaio

Ancora un infortunio sul lavoro in provincia, con un 61enne che ha rimediato alcune fratture nella ditta dell'Alta. Ha fatto uno scatto improvviso dopo un problema a un macchinario

I carabinieri duranteil sopralluogo in ditta

Un uomo di 61 anni residente a Resana nel Trevigiano è l'ennesimo lavoratore vittima di un incidente durante il turno in azienda. L'infortunio si è verificato alle 6 di mercoledì nei locali della Oz Racing Spa di San Martino di Lupari.

L'incidente

L'uomo stava controllando un macchinario per la tornitura dei cerchi in lega, prodotto di punta dell'azienda. Proprio uno dei cerchi in fase di lavorazione è stato la causa del movimento improvviso che lo ha ferito: il cerchio infatti si è staccato dalla macchina e l'operaio, per non esserne travolto, ha fatto un balzo all'indietro. É così finito addosso ad alcuni bancali in legno, accusando forti dolori.

Il referto

Immediatamente soccorso dai colleghi e dai responsabili dell'azienda che hanno chiamato il 118, il 61enne è stato trasportato al pronto soccorso di Cittadella. Lì è stato trattenuto fino al pomeriggio perché gli esami hanno accertato la rottura di alcune costole, con una prognosi di trenta giorni. Nella sede della ditta in via Monte Bianco sono arrivati i carabinieri del Norm e lo Spisal di Cittadella, per effettuare i rilievi del caso e determinare le cause dell'infortunio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento