Canna fumaria installata male, donna intossicata da monossido di carbonio

La signora, residente a Mestrino, è finita in ospedale ad Abano Terme, a seguito di una pericolosa fuoriuscita di gas

Foto di repertorio

Una donna di 75 anni è stata ricoverata in ospedale ad Abano Terme per un'intossicazione da monossido di carbonio. Oltre a lei, il marito e un nipote sono stati sottoposti a trattamento iperbarico per precauzione.

INTOSSICAZIONE DA MONOSSIDO. È accaduto nel pomeriggio di lunedì, in un'abitazione in via Dante a Mestrino. La segnalazione al 112 è partita dal nosocomio e ha fatto scattare l'intervento di carabinieri e vigili del fuoco. I pompieri hanno appurato che, all'origine della fuoriuscita di gas, c'è stata la non corretta installazione della canna fumaria. Sono in corso ulteriori accertamenti. L'installatore ha è un tecnico di 46 anni. Il titolare della ditta è stato denunciato.

Potrebbe interessarti

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Sempre più in alto: l'Università di Padova scala 15 posizioni nella classifica mondiale degli atenei

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • 600 nuovi letti di ultima generazione per l'ospedale di Padova

I più letti della settimana

  • Si ferma per far attraversare un pedone e viene centrato: muore un motociclista

  • Distrutte 200 vigne di prosecco: grave atto vandalico nella Bassa Padovana

  • Drammatico scontro tra un'auto e una moto: 28enne elitrasportato, è gravissimo

  • Vola dal terzo piano e si schianta in giardino: cadavere scoperto da un vicino

  • Una “concentrazione” d'oro: “I tre Forcellini” sbancano “Reazione a Catena”

  • Shock in stazione: dodici "morti" avvolti dai teli bianchi all'esterno dell'ingresso

Torna su
PadovaOggi è in caricamento