Canna fumaria installata male, donna intossicata da monossido di carbonio

La signora, residente a Mestrino, è finita in ospedale ad Abano Terme, a seguito di una pericolosa fuoriuscita di gas

Foto di repertorio

Una donna di 75 anni è stata ricoverata in ospedale ad Abano Terme per un'intossicazione da monossido di carbonio. Oltre a lei, il marito e un nipote sono stati sottoposti a trattamento iperbarico per precauzione.

INTOSSICAZIONE DA MONOSSIDO. È accaduto nel pomeriggio di lunedì, in un'abitazione in via Dante a Mestrino. La segnalazione al 112 è partita dal nosocomio e ha fatto scattare l'intervento di carabinieri e vigili del fuoco. I pompieri hanno appurato che, all'origine della fuoriuscita di gas, c'è stata la non corretta installazione della canna fumaria. Sono in corso ulteriori accertamenti. L'installatore ha è un tecnico di 46 anni. Il titolare della ditta è stato denunciato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento