Italo, due nuove tratte in Veneto Venezia-Milano passerà per Padova

Partirà a dicembre la nuova linea di Ntv (Nuovo Trasporto Viaggiatori) con fermata nel capoluogo euganeo. Prevista nei prossimi mesi, invece, l'attivazione del collegamento Verona-Roma, via Bologna e Firenze

Nuovi collegamenti in Veneto per i viaggiatori che si spostano con Italo, il treno di Ntv (Nuovo Trasporto Viaggiatori), inaugurato poco più di 3 anni fa, il 28 aprile 2012. Ad oggi, il servizio, che collega 10 città italiane e 14 stazioni, effettua solo le due tratte Torino-Salerno e Venezia-Roma-Salerno. Quest'ultima, l'unica a passare per il Veneto, ferma anche a Padova ed effettua 5 corse giornaliere.

LE NUOVE TRATTE. Nei prossimi mesi, come illustrato dall'amministratore delegato di Ntv Falvio Cattaneo ai sindacati, dovrebbe essere attivata la nuova tratta Roma-Verona, con fermate a Firenze e Bologna. Dovrebbe invece partire in dicembre la nuova direttrice Venezia-Milano (Venezia Santa Lucia - Venezia Mestre - Padova - Vicenza - Verona - Milano).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Sempre più in alto: l'Università di Padova scala 15 posizioni nella classifica mondiale degli atenei

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Per "regalare l'estate" ai pazienti: la splendida iniziativa nel reparto di geriatria

I più letti della settimana

  • Si ferma per far attraversare un pedone e viene centrato: muore un motociclista

  • Distrutte 200 vigne di prosecco: grave atto vandalico nella Bassa Padovana

  • Falciata da un'auto, si trascina a casa col bacino rotto: caccia al pirata della strada

  • Drammatico scontro tra un'auto e una moto: 28enne elitrasportato, è gravissimo

  • Vola dal terzo piano e si schianta in giardino: cadavere scoperto da un vicino

  • Solstizio d’estate, aperitivi, manifestazioni, cene sui Colli e sagre: il weekend a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento