L'astrofisico americano John Mather nella “passeggiata dei Nobel”

Premiato nel 2006 perché le sue scoperte hanno rafforzato la teoria del Big Bang, in suo omaggio il comune di Padova gli ha dedicato un platano nello spazio ad hoc a città Giardino

Il platano piantato lungo la "passeggiata dei Nobel" lungo via Pio X

È l'ottavo premio Nobel che Padova omaggia con un albero a lui dedicato lungo la "passeggiata dei nobel", in via Pio X, a città Giardino.

IL NOBEL. Si tratta di John Mather, astrofisico e cosmologo americano che, insieme a George Fitzgerald Smoot, si è guadagnato il premio per la Fisica nel 2006 perché le sue scoperte hanno rafforzato la teoria del Big Bang.



LA CERIMONIA DI PIANTUMAZIONE. Il professor Mather era ospite all'università Padova per illustrare la teoria sull'origine dell'Universo. L'Amministrazione comunale ha colto l'occasione per dedicargli un platano. Alla simpatica cerimonia oltre a Mather, accompagnato dalla moglie, c'erano il sindaco Flavio Zanonato, il vicesindaco Ivo Rossi e il professor Cesare Barbieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

Torna su
PadovaOggi è in caricamento