Arte in corsia, Kenny Random regala 30 suoi quadri allo Iov

Il writer padovano contribuisce ad abbellire il nuovo day hospital dell'Istituto oncologico veneto. Tra colori, esplosioni di farfalle e "fantasie urbane", in sala d'attesa i pensieri si alleggeriscono, anche solo per un attimo

Quattro dei quadri esposti allo Iov (fonte: Facebook)

"Essere in sala d'attesa allo Iov di Padova e ammirare le tue opere, che trasmettono speranza, luce e colore a questo posto cupo...grazie". Sulla bacheca Facebook di Kenny Random stanno comparendo a cascata i messaggi di gratitudine nei confronti del noto writer padovano che ha donato una trentina di opere all'Istituto oncologico veneto, quadri che sono andati ad abbellire le pareti del nuovo day hospital realizzato dove fino a due anni fa c'era il vecchio reparto di psichiatria dell'Ulss 16 di Padova.

L'ARTE IN CORSIA. Le opere dell'artista 42enne, da sempre affezionato all'anonimato, sono state appese nel corridoio e nella sala d'aspetto al secondo piano del complesso Busonera. I soggetti sono quelli conosciuti al suo pubblico e disseminati anche sui muri della città, "fantasie urbane" fatte di colori, farfalle, palloncini e piccole magie che contribuiranno a distrarre, magari anche solo per un attimo, i frequentatori del reparto diurno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Scandalo nella curia padovana: prete posta foto porno nella chat dei cresimandi

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento