Laboratori cinesi fuori regola nel Piovese: scatta blitz dei carabinieri

Controlli, nei giorni scorsi, per due aziende del settore tessile, a Polverara e Candiana. Sono state riscontrate alcune irregolarità: i titolari sono stati multati anche per i contributi non versati all'Inps

I carabinieri di Casalserugo ed Agna, insieme agli operatori dell'ispettorato del lavoro, hanno pizzicato due laboratori tessili, gestiti da cinesi, risultati essere fuori regola. I controlli sono stati effettuati tra il 10 e il 17 novembre scorso. Sanzionato il titolare dell'azienda "Confezioni Fu Chen Wang" di Polverara, in via San Fidenzio, e "Confezioni tessili di Liao Wei Ming" di Candiana, in piazza Rubin de Cervin.

SANZIONATI. È stata quindi applicata una sanzione amministrativa di 5.500 euro e 6.200 euro di contributi recuperati dal momento che non avevano registrato nel libro mastro i dipendenti e di conseguenza non avevano versato la contribuzione Inps.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Si schianta contro un platano a 300 metri da casa: muore un centauro di 28 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento