Foglio di plastica per aprire porte Arrestate a Padova due nomadi

Una coppia di zingare 18enni, con un curriculum criminale già di spessore e numerosi alias, è stata sorpresa all'interno di un condominio in via Gabelli, zona Ospedali, dove stava cercando di intrufolarsi

Avevano già scardinato una serratura con una chiave a pappagallo. Non sono però riuscite a completare l'opera. A intromettersi nel loro piano criminale ci ha pensato dapprima un passante, che aveva notato in via Gabelli, in zona Ospedali a Padova, la presenza sospetta delle due giovani nomadi, nonché la polizia, intervenuta con una volante sul posto a seguito della segnalazione.

FOGLIO DI PLASTICA PER APRIRE LE PORTE. Le due ladre, una coppia di zingare 18enni con una fedina penale già di spessore e ricca di numerosi alias, è stata sorpresa all'interno di un condominio nella stessa via Gabelli. Una è stata trovata all'interno del vano contatori della palazzina, dove aveva cercato di nascondersi. L'altra, invece, sul pianerottolo del terzo piano, proprio davanti all'alloggio in cui stava cercando di fare irruzione. Hanno tentato di disfarsi, con un lancio dalla finestra che dà sul cortile interno, di un sacchetto con delle banconote estere, probabilmente pezzi da collezione provento di precedenti furti, e di un foglio di plastica staccato da una confezione di detersivo, utilizzato frapponendolo tra la porta e lo stipite per aprire e intrufolarsi nelle abitazioni che non vengono chiuse a chiave dai proprietari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IN MANETTE. Arrestate in flagrante e con precedenti specifici che risalgono alla loro tenera età di soli 8 anni, le due coetanee, Arianna K., nata a Cremona, e Valentina B., nata a Codevigo, nel Padovano, sono state arrestate per tentato furto aggravato. Il proprietario dell'appartamento sulla cui serratura avevano armeggiato è dovuto ricorrere all'intervento dei vigili del fuoco per riuscire ad entrare all'interno. Indagini sono in corso sulle banconote sequestrate alle giovani ladre per risalire ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Due decessi sul posto di lavoro, crescono ancora i contagiati in provincia

  • Uno «strepitoso» test rapido: bastano sette minuti per scoprire se si è positivi al Coronavirus

Torna su
PadovaOggi è in caricamento