Mobilitazione leghista: "Noi stiamo con chi si difende dai malviventi"

Nel tardo pomeriggio di giovedì, Massimo Bitonci e alcuni militanti del Carroccio si sono mobilitati davanti al tribunale di Padova per esprimere la loro solidarità a chi si trova nella situazione di sparare davanti ai ladri

La manifestazione davanti al tribunale di Padova (fonte Facebook)

Si sono dati appuntamento davanti al palazzo di giustizia di Padova per dire: "Noi stiamo con chi si difende dai malviventi". Promotori della manifestazione, che ha avuto luogo giovedì pomeriggio, i politici del Carroccio, in prima fila il primo cittadino di Padova Massimo Bitonci.

LEGITTIMA DIFESA. Un modo per sostenere la necessità di modificare la legge sul tema dell"eccesso di legittima difesa". Argomento di forte attualità dopo il caso del pensionato di Vaprio d'Adda che ha fatto fuoco contro il ladro sorpreso in abitazione. Al fianco di Bitonci, il neo segretario provinciale Andrea Ostellari, l'assessore regionale Giuseppe Pan, la neopresidente di Cav Luisa Serato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Dramma nella Bassa: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento