Polverara, il sindaco riceve un'altra lettera di minacce: "Ti schiacciamo come un insetto"

E' il terzo gesto intimidatorio negli ultimi dodici mesi. La missiva è anonima

Alice Bulgarello, sindaco di Polverara (foto: Facebook)

Il sindaco di Polverara, Alice Bulgarello, ha ricevuto un'altra lettera di minacce. La missiva, anonima e scritta a mano, è stata recapitata giovedì mattina in municipio. È il terzo atto intimidatorio nell'arco degli ultimi dodici mesi. Il sindaco, in occasione dello scorso Consiglio comunale, ha condannato pubblicamente questi atti di violenza.

LE ACCUSE. Il sindaco Bulgarello non ha voluto rendere noto il contenuto integrale della lettera. Il primo cittadino è stato accusato di far parte di una cospirazione mafiosa e di aver utilizzato i soldi del Comune per fare campagna elettorale. Ignoti hanno minacciato Alice Bulgarello, scrivendo di volerle spaccare la schiena e schiacciarla come un insetto.

IL CASO. Solo due anni fa, il paese è finito sotto i riflettori per le indagini a carico degli ex sindaci Olindo Bertipaglia e Sabrina Rampin per lavori pubblici mai completati, ma pagati alle imprese che avevano ottenuto l'incarico. Fatti per cui ex amministratori e imprenditori, accusati a vario titolo di falso ideologico, abuso d'ufficio e peculato, sono a processo.

SOLIDARIETÀ. Appresa la notizia, è scattata una gara di solidarietà nei confronti del primo cittadino: "Siamo con te Alice", ha dichiarato Michele Giraldo, sindaco di Brugine, al quale ha fatto seguito Filippo Lazzarin di Arzergrande: "Non è solo una questione di solidarietà, è molto di piú". "Alice sappi che oltre ai cittadini ci sono anche tutti gli amministratori dalla tua parte!" ha dichiarato Luigi Bisato, sindaco di Noventa Padovana.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento