Pretende il caffè gratis: la barista non ci sta e nasce un diverbio, denunciata una rom

Il diverbio è scoppiato in un locale di via Umberto Primo e ha visto coinvolti la titolare e una persona di etnia rom che non voleva pagare la bevanda fino all'intervento della polizia

Lite tra barista e avventore in un locale di via Umberto Primo domenica pomeriggio. Verso le 16 una donna di etnia rom è entrata nel bar e ha chiesto che le fosse offerto un caffe. La titolare ha rifiutato e tra le due è nato un diverbio.

DIVERBIO SULLA TAZZINA.

Non era la prima volta che la donna sceglieva quel bar nella speranza di bere un caffè a costo zero, tanto che in passato era stata denunciata perché molestava i clienti. Stavola la barista non le ha voluto offrire il caffe ed è dovuta intervenire la polizia per sedare il diverbio. Ricevuta l’assicurazione che sarebbe stata pagata, la titolare ha fatto il caffè, servendolo su un bicchiere di plastica, cosa che ha mandato su tutte le furie la zingara.

DONNA IN QUESTURA.

A quel punto la discussione è continuata, nonostante le forze dell’ordine tentassero una mediazione tra le due litiganti. Alla fine la titolare ha battuto uno scontrino da 1.10 euro per farsi saldare la bevanda e per tutta risposta la cliente ha voluto pagare solo 20 centesimi per il servizio da lei ritenuto scadente, visto che non ha potuto bere da una normale tazzina. Alla fine la zingara è stata portata in questura: per lei è scattata la denuncia per insolvenza fraudolenta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento