Graffia al volto il figlio che non vuole andare in ferie con lei: serve la polizia per calmare gli animi

È successo nella serata di venerdì 12 luglio nel quartiere Madonna Pellegrina a Padova

A quanto pare non tutti desiderano andare in vacanza: è servito l'intervento di un equipaggio della sezione volanti della polizia di Padova per calmare i bollenti spiriti causati da una lite in famiglia.

I fatti

È successo nella serata di venerdì 12 luglio a Padova, nel quartiere Madonna Pellegrina: una volta arrivati sul posto gli agenti hanno trovato un uomo, il quale ha riferito loro di aver avuto una lite con la ex moglie - da cui è separato - in quanto il figlio 16enne si era rifiutato di andare con lei in ferie. Un "no" che ha fatto andare su tutte le furie la donna, che ha aggredito e graffiato al viso il giovane in un eccesso d’ira.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

Torna su
PadovaOggi è in caricamento